Severgnini : impossibile vivere senza INTERNET.

Impossibile vivere senza Internet-

Caro Severgnini, sono un vecchio di 40 anni. Non uso le nuove tecnologie, se voglio ascoltare musica compro un cd, lo stesso dicasi per film e libri. I miei amici e mia moglie (iper multimediale!), quando l’azienda mi ha dotato di iPad, mi hanno detto: «Per girare le pagine non importa che ti lecchi le dita». Le confesso: mi viene un tuffo al cuore vedere la sua foto qui su Sette con tablet in mano e versione digitale del Corriere!
Gianmarco Ricci cicajunior@yahoo.it

Risposta di Severgnini-
Potendo scegliere tra libro di carta e ebook anch’io preferisco il primo: ma leggo anche elettronico, soprattutto in viaggio. Le nuove tecnologie – da Internet mobile al teleriscaldamento – non vanno utilizzate perché si deve, ma perché serve. Se poi piacciono – e a me piacciono – meglio. Quindi, si rilassi. Se riesce a vivere senza Internet, caro Ricci, non si faccia problemi. Il guaio è che lei NON riuscirà a vivere senza Internet: scommettiamo?


Bruno Roversi.

Sono d'accordo con Beppe Severgnini: entro pochi anni nessuno potrà vivere senza la "rete".
La corrispondenza sarà esclusivamente in internet,l'enorme mole di documenti ufficiali e scientifici sarà digitalizzata. Si potranno leggere con una password. Anche l'Italia, fanalino di coda nella diffusione informatica dovrà aggiornarsi: Le nuove generazioni,anche nei paesi in via di sviluppo,sanno usare internet.
Anche il sottoscritto, che ha più del doppio degli anni del "vecchio" sunnominato, ha penosamente imparato ad usare il computer. E ora sono contento; ovviamente non diverrò un esperto. Ma è un ottimo modo per restare il contatto con amici e parenti. Inoltre l'informazione degli avvenimenti avviene in tempi brevissimi e comunque prima dell'uscita dei quotidiani. Posso abbonarmi al quotidiano che preferisco e alle 5 del mattino lo posso leggere con i filmati , che sul cartaceo non sono possibili.

Comodo anche inviare scritti e fotografie e potersi parlare vedere tramite computer praticamente senza spese in tutto il globo.


 
Condividi su Facebook