ASCCONTENTARSI DI POCO

Un atteggiamento che ritengo importante è rappresentato dalla capacità di saper trarre gioia e felicità anche dalle piccole cose e non vivere con la perenne attesa di tempi migliori. Non significa accontentarsi, fregarsene e/o vivere alla giornata. Significa non aspettare il futuro per essere felici, fermo restando la consapevolezza che siamo noi a costruirci il nostro futuro un giorno alla volta.
Il rischio è quello di spostare sempre più in là il momento in cui saremo felici: quando avrò un posto di lavoro fisso, quando guadagnerò di più, quando avrò una famiglia, quando avrò comprato la nuova macchina, quando andrò in vacanza, quando mi sarò laureato, quando avrò più soldi, ecc. Pensate ad esempio a quante persone vivono con l'ossessione del denaro, accumulandolo a più non posso senza mai fermarsi per tutta la vita e vivendo con la perenne sensazione di essere poveri. Ed oggi?
Già oggi se ci pensiamo bene siamo delle persone Ricche, molto fortunate e con tanta bellezza intorno a noi. Già pensare a quello di bello che siamo ed abbiamo ci deve riempire di gioia.
Sarà altrettanto bello impegnarci per aggiungere ulteriori gioie alla nostra Vita.
E' un po' come quando si va in montagna, se colleghiamo la nostra gioia solo al momento in cui saremo arrivati in cima alla nostra vetta, rischiamo di limitare la nostra gioia e la nostra felicità a quei pochi minuti in cui saremo giunti sulla vetta.


 
Condividi su Facebook