KARATE, TERAPIA antistress.

Un amico medico mi consigliò di praticare uno sport qualsiasi, nei brevi spazi concessi dal mio lavoro stressante.
“Pratica uno sport che tie piaccia e ritienilo importante, come il tuo lavoro. La qualità
della tua vita ne guadagnerà moltissimo”.
Ho scelto fra gli sport di palestra quelli che si possono praticare la sera, dopo il lavoro. Decisi per il Karàte : sono di statura medio piccola, agile ma non muscoloso In quel periodo,negli anni 70, vivevo a Brescia,dove apparivano le prime palestre di arti marziali.

M’iscrissi e il tirocinio fu decisamente duro, ma mi appassionai a quell’ arte.
I primi tempi, nella mattinata seguente, non riuscivo a usare la penna perché i muscoli delle dita erano intorpiditi dal continuo stringere i pugni per colpire l’avversario fantasma all’inizio, poi con un compagno di palestra.

Esercizi alternati di mani, gambe e braccia con contrazioni dapprima lente, poi più veloci. Rotazioni del busto in concomitanza coi vari tipi di calcio.
Non descrivo tutto l’iter dei passaggi da cintura bianca del principiante e i vari esami per i passaggi di colore della cintura, colori che segnano gradi che ortano all’esame finale.
Quando il Maestro Contarelli si rende conto del progresso avvenuto nel giro di 3 anni,mi segue particolarmente per presentarmi all’esame più importante.
Il Maestro mi accompagnò, assieme alle altre cinture marrone 1° Kiù, ad uno stage per l’esame di passaggio alla Cintura Nera, giudice HIROSCI SHIRAI, il Maestro Giapponese che per primo aveva portato il Karate Sckiotokan in Italia.
La tensione era alta, per tutti. I combattimenti a coppie si svolgono veloci con colpi controllati ma con il massimo della potenza.

Quando sentii il mio nome per svolgere il Katà (un combattimento reale contro un avversario immaginario, la prova più difficile, iniziai come un automa, non riuscivo a pensare, solo ad agire in automatico, dopo avere eseguito quello stesso esercizio per mesi, preparato appunto per l'esame.
Ebbi una grande gioia nel prendere in mano un piccolo cartellino: Cintura Nera 1° Dan !


 
Condividi su Facebook